fbpx
Competizione aziendale Inveneta Blog

La competizione aziendale fa bene?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

La competizione aziendale fa bene? Quando pensiamo ad un marchio, un’azienda o un’organizzazione di successo, possiamo essere tutti d’accordo sul fatto che quelli ritenuti di successo sono quelli che hanno fatto qualcosa di nuovo, eccitante o rivoluzionario. Sono, appunto, quelle imprese che si distinguono dalla massa. Ma con prodotti o servizi nuovi e di tendenza creati in pochi secondi, questo non è un compito semplice. In effetti, potrebbe essere uno degli obiettivi più difficili da raggiungere quando si tratta di qualsiasi attività commerciale. Con così tanti concorrenti che si presentano, navigare in uno spazio affollato come imprenditore o nel tuo settore potrebbe divenire scoraggiante.

Quando si entra in un mercato già inondato di ” competizione aziendale “, è necessario adattare la propria mentalità e il proprio approccio al fine di ottenere il massimo. La chiave è guardare oltre la vendita e concentrarsi su ciò che puoi fare per essere migliore, diverso e metterti in gioco.

Che cos’è la competizione aziendale?

Quindi, cosa significa concorrenza nel campo del marketing? La concorrenza è la rivalità tra le aziende che vendono prodotti e servizi simili con l’obiettivo di ottenere entrate, profitti e crescita della quota di mercato. La concorrenza sul mercato motiva le aziende ad aumentare il volume delle vendite utilizzando le quattro componenti del marketing, indicate anche come le quattro P. Queste P rappresentano prodotto, luogo, promozione e prezzo. Conoscere e comprendere la concorrenza è un passaggio fondamentale nella progettazione di una strategia di marketing di successo. Se non sei a conoscenza di chi faccia parte della tua competizione aziendale e ben informato sui propri punti di forza e di debolezza, è probabile che un’altra azienda possa entrare nel quadro e fornire un vantaggio competitivo, come offerte di prodotti a prezzi più bassi o vantaggi a valore aggiunto, e lasciarti indietro.

Esperienze educative

La maggior parte delle aziende in crescita stanno cercando di imparare, ma non tutte cercano di imparare dai propri concorrenti. Tuttavia, potresti scoprire che la tua competizione aziendale ha molto da insegnarti.

Per quanto riguarda la concorrenza, in particolare i grandi operatori del settore, studiano siti Web, la gestione aziendale, il trattamento dei clienti, i prezzi, i saldi, la gestione social, la pubblicità e così via. Quali aspetti dell’attività dei tuoi concorrenti funzionano bene? E tu quali potresti migliorare?

Inoltre, è importante ricordare che le aziende, indipendentemente dal successo, sono composte da persone normalissime. Conferenze ed eventi sono luoghi ideali per incontrare persone come te di aziende concorrenti. Sebbene sia improbabile che qualcuno sveli i segreti dell’azienda, queste opportunità possono comunque fornire un’incredibile consulenza e saggezza professionale.

Maggiore esposizione

La fusione sarebbe una grande cosa, ma molte aziende non sognerebbero mai di collaborare con i concorrenti per un evento o un progetto. Tuttavia, questo può effettivamente essere un modo intelligente per ottenere esposizione. E mentre “l’esposizione” può sembrare una parolaccia per chi cerca ROI, in realtà può essere abbastanza positiva. La popolarità del passaparola – si scopre – è la forma di marketing più preziosa.

Inoltre, collaborare con altre aziende del tuo settore è un segreto fantastico per supportare le cause che ti interessano. 

Queste amichevoli competizioni possono permetterti di pubblicizzare un’importante evento, oltre a guadagnare visibilità. Sia che la tua azienda sia in piena regola o online, considera i modi in cui puoi collaborare con i concorrenti per spargere la voce e forse anche sostenere una buona causa.

5 consigli per studiare la tua competizione aziendale

In questo articolo, quindi, abbiamo raccolto 5 piccoli preziosi consigli che potresti mettere in pratica per esaminare e “voler bene” alla tua concorrenza. Perché? Scopriamolo insieme!

1. Trova una strada audace 

Un’azienda potrebbe sentirsi soffocata, quando tutti gli altri concorrenti fanno le sue stesse attività o vendono i suoi stessi prodotti. Non concentrarti sul fatto che gli altri possano rubarti fette del mercato nello spazio affollato. Cerca opportunità di “audacia”, quelle che non sono state esplorate al massimo delle loro potenzialità. Per la maggior parte, ciò significa guidare l’innovazione in una categoria di prodotti per renderli attraenti per i consumatori finali sotto una luce diversa.

2. Sii diverso

Se vuoi distinguerti dalla concorrenza, non devi aver paura di parlare e andare contro lo status quo. Dalla ricerca e sviluppo alle vendite e al marketing al servizio clienti, fai passi coraggiosi per costruire la tua reputazione. Ciò include l’assunzione di persone di talento senza esperienza specifica, mettendo in mostra il tuo marchio come qualcosa di più di una gamma di prodotti e coltivando un team di esperti e sostenitori, invece di addetti alle vendite per rappresentare la tua azienda.

3. Rispondi alla domanda sottostante.

I mercati affollati sono spesso il risultato di attività più o meno identiche a quelle delle società esistenti o che ancora devono nascere. Chiediti, di cosa ha veramente bisogno il consumatore che non sia già disponibile? Che si tratti di una tecnologia innovativa, di un design rivoluzionario, di fornire diverse opzioni di prodotto o di intraprendere una campagna creativa, fornire ai consumatori qualcosa di nuovo attirerà il loro interesse e li spedirà nella tua direzione di vendita.

4. Diventa l’esperto.

Ciò che rende grande un marchio è la sua capacità di tradurre un servizio in un approccio di stile di vita completo. Crea un’attività a 360° in modo che il tuo pubblico di riferimento faccia affidamento su più aspetti del tuo marchio. Ad esempio, creare un blog che consenta al tuo pubblico di ottenere informazioni su uno stile di vita particolare, aggiungere alla tua linea esistente estensioni che commemorano ulteriormente la tua leadership in un determinato spazio, che si tratti di accessori, servizi esclusivi, programmi di qualità, ecc., ricorda sempre di spaziare!

5. Cerca altre industrie di successo come fonte d’ispirazione.

In un’industria affollata, mettersi in gioco alla fine porta ad una spirale discendente della concorrenza sui prezzi. Ciò che ti terrà un passo avanti rispetto ai tuoi concorrenti, è trovare ispirazione dai leader di altri settori. Questo non significa rubare le loro idee e farle tue. Prendi spunti di innovazione da altri settori o migliora le tue pratiche commerciali che possono dare una mano al successo di quella specifica azienda e modellale in ciò che potrebbe funzionare per la tua azienda. Una vasta gamma di risorse aiuta a mantenere una nuova prospettiva.

Nel mondo degli affari dovrai affrontare ogni giorno una nuova serie di sfide. Per tenere d’occhio il premio, devi essere creativo e pensare fuori dagli schemi. Solo quelle aziende che innovano per prime o coltivano le innovazioni saranno quelle che riusciranno a navigare con successo in un mercato affollato.

Non giocare a “segui il leader”. Sii il leader. Fai credere al tuo pubblico che non c’è motivo di guardare la competizione aziendale. Questo è il tuo biglietto per il successo.

Ti piacerebbe avere una consulenza gratuita dallo staff di Inveneta? Scrivici pure qui.

Scopri gli altri articoli di Inveneta

Non perderti i prossimi articoli, iscriviti alla nostra newsletter

Ti aiutiamo noi, contattaci

SEDE OPERATIVA

Viale Crispi, 142 - Area 6 - 36100 Vicenza

Innovazione veneta per il territorio.

 

Contatti

Centralino: +39 0444 1497969

VICENZA | MILANO | BRATISLAVA | OTTAWA

Inveneta © è un marchio registrato | Policy & Cookies | Si.Fe. S.R.O. Galvaniho 12/B - Bratislava - Ružinov P.IVA SK2120393044

Made with ❤ by Inveneta

×

La Nuova intelligenza artificiale di INVENETA per il tuo Business.